La stella del poker svedese Viktor ‘Isildur1’ Blom e i suoi successi negli ultimi anni

Negli ultimi anni molti giocatori di poker si sono dedicati sorpattutto al gioco online. Le principali poker rooms offrono eventi e montepremi che a volte superano quelli dei tornei dal vivo e questo determina il grande interesse degli high roller per i tornei su Internet. Dedicheremo il presente articolo a un poker pro che ha affascinato il mondo del poker molto prima che la sua vera identità venisse rivelata. Si tratta della stella svedese Viktor ‘Isildur1’ Blom che nel corso degli anni è diventato uno dei più popolari nomi nel settore. Il player ha attirato l’attenzione dei media in diverse occasioni grazie al suo gioco audace e alle sfide interessanti in cui ha preso parte.

I primi passi nel poker online

Viktor Blom è nato nel settembre el 1990 a Gothenburg in Svezia e attualmente resiede a Londra. Ha cominciato a giocare a poker a soli 14 anni quando suo fratello gli ha mostrato il gioco. Insieme al fratello giocava a partite heads-up e dopo circa un anno, i due hanno deciso di aprire un conto gioco online. In poche settimane il fratello di Viktor gli ha aperto un conto separato, lasciandolo a giocare da solo con il nick ‘blom90’.

A soli 15 anni Blom aveva già accumulato un bankroll di 275.000$ su vari siti di poker, che ha comunque perso in una fase successiva. Dopo una serie di sconfitte il player ha fatto una pausa dal poker e all’età di 17 anni è ritornato per giocare su partypoker dove ha vinto oltre 200.000$ in due giorni con un investimento inziale di 2.500$. Il giocatore aveva un account su iPoker con cui è riuscito a vincere più di 1,7 milioni di dollari in una settimana. Secondo le statistiche di the SharkScope ‘blom90’ ha giocato in 384 tornei MTT su partypoker per un totale di circa 25.000€.

Il fenomeno ‘Isildur1’ nel mondo degli high rollers

Il vero successo di Blom è arrivato con un altro alias. Nel settembre del 2009 il giocatore è apparso per la prima volta su Full Tilt Poker con lo pseudonimo ‘Isildur1’ con cui era conosciuto fino al 2011. Nel mese di novembre dello stesso anno ha fatto un tuffo nel mondo degli high stakes, credendo che la maggior parte degli high rollers giocassero troppo spaventati e che fosse facile bluffarli sapendo che avevano paura di mettere i propri soldi a rischio.

Si è scontrato con giocatori del rango di Tom Dwan, Phil Ivey, Brian Townsend, Cole South e Patrik Antonius. Dopo la partita heads-up contro Dwan il bankroll del misterioso, in quel momento, svedese superava 5 milioni di dollari. Tuttavia dopo una storica perdita di oltre 4 milioni di contro Brian Hastings a dicembre il suo profitto è caduto a 2 milioni.

Più tardi è stato rivelato che Hastings, Townsend e South avevano condiviso informazioni sul gioco di ‘Isildur1’ su 30.000 mani. Hastings ha ammesso successivamente di aver fatto uso delle cronolgie di gioco e le analisi acquisite ed eseguite dal suo compagno Brian Townsend. Dopo questa vicenda, ‘Isildur1’ ha ricostruito il suo bankroll in altri siti, ed è tornato su Full Tilt nel 2010. Blom non è stato in grado di dominare i regulars come aveva fatto nel pasato, ma i suoi successi non sono finiti qui.

All’inizio del 2011 la vera identità di ‘Isildur1’ è stata finalmente rivelata al PokerStars Caribbean Adventure. PokerStars ha anche annunciato che Viktor Blom sarebbe diventato la nuova aggiunta al Team PokerStars. A maggio lo svedese ha vinto due eventi SCOOP per più di 407.000$. La maggior vincita di Bloom in tornei MTT della poker room della picca rossa invece risale al 2013, quando il player a trionfato allo SCOOP Main Event da 10.300 $ per più di 1 milione di dollari.

Viktor ‘Isildur1’ Blom negli ultimi anni

Nell’agosto del 2012 lo Blom ha deciso lasciare PokerStars e in ottobre è aderirto alla squadra di Full Tilt. Due anni dopo, nell’ottobre del 2014 Full Tilt ha annunciato che si era separato con due dei giocatori di poker che sponzorrizzavano – Gus Hansen e Viktor ‘Isildur1’ Blom. Alcuni esperti hanno considerato la decisione ragionevole Full Tilt ha smesso di sostenere i giocatori di poker e i rappresentanti della sala da poker hanno affermato che da quel momento si avrebbero focalizzato soprattutto sulla presentazione dell’esperienza e delle storie personali dei giocatori.

Intanto giravano voci che Hansen e Blom si sarebbero trasferiti su PokerStars. Nel 2016 Full Tilt è stata ufficialmente chiusa e ‘Isildur1’ è tornato sulla poker room della picca rossa. Secondo quanto riporta HighstakesDB, dall’inizio del 2015 al febbraio 2018 il saldo del giocatore su PokerStars è cresciuto a 3,7 milioni di dollari.

Nel luglio del 2017 il player ha nuovamente attirato l’attenzione dei media dopo aver ha guadagnato oltre 575.000$ ai tavoli da poker online di PokerStars in una sola giornata, secondo il database HighstakesDB. La serie vincente di Blom è iniziata con una sessione di più di due ore contro ‘donthnrepal’ della Germania, da cui ha ottenuto circa 155.300$. ‘Isildur1’ ha poi vinto oltre 80.000$ dopo aver giocato contro il poker pro russo Timofey Kuznetsov. Più tardi la stessa giornata, il giocatore svedese ha giocato contro ‘Cobus83’ e dopo quasi tre ore a uno dei tavoli, e circa 2 ore e 40 minuti all’altro ‘Isildur1’ è finito con circa 370.000$ dai due tavoli.

Viktor Blom è noto anche sulla scena del poker dal vivo. Complessivamente, i suoi guadagni live ammontano a 2,88 milioni di dollari. Nel gennaio del 2012 il giocatore ha vinto il suo primo grande torneo live, l’evento PCA Super High Roller da 100.000$ per l’eccezionale premio di 1,25 milioni di dollari. Nel corso della sua carriera, lo svedese ha conquistato 15 bandierine. Nel 2018 ha realizzato un altro importante successo dal vivo – la sua vittoria al Main Event del partypoker MILLIONS Germany per cui ha aggiunto 850.000€ al suo bankroll.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit