Nel 2017 circa 3 miliardi di euro depositati nei conti gioco online

Il Report dell’Osservatorio sul gioco online del Politecnico di Milano ha illustrato che nel 2017 i giocatori unici nel settore italiano sono stati in media 3,8 milioni al mese, comunica AGIMEG. Al termine dell’anno il numero di giocatore nel settore è stato pari a 3,7 milioni, mentre il numero degli account è stato pari a 8,2 milioni. Vale a dire, che in media ogni giocatore italiano ha circa 2 conti gioco online.

Circa il 25% di questi 3,8 milioni di giocatori mensili, è considerato attivo, cioè punta almeno una volta al mese.I giocatori che hanno effettuato una puntata negli ultimi 5 mesi, ossia i giocatori inattivi, hanno rappresentato il 29% del totale, mentre il 46% sono stati i cosiddetti giocatori dormienti, che non giocano da 6 mesi. Rispetto al 2016 è cresciuta la media dei giocatori attivi pari a 959.000 al mese, rispetto ai 766.000 nell’anno scorso.

Se si considerano solo i giocatori attivi, lo scorso anno ognuno di questi aveva in media 1,3 conti gioco, in balzo del 29% rispetto allo scorso anno. La spesa media è stata di 120€ per giocatore, in aumento dell’8% su base annua. I depositi nei conti gioco online nel 2017 sono ammontati a 3 miliardi di euro, in crescita del 38% rispetto ai 2,1 miliardi di euro del 2016. i prelievi sono stati pari a 1,85 miliardi di euro.

È cresciuto del 30% a 698.000 il numero dei nuovi giocatori. La maggior di questi ha effettuato un deposito entro 30 giorni dopo la registrazione. Nell’80% de casi il versamento è avvenuto ancora nei primi 3 giorni.

Il 48% dei giocatori sono residenti del Sud Italia e delle isole, il 30% abita a Nord e il 22% in Italia Centrale. Il maggior numero dei giocatori attivi, il 17% del totale nazionale, vivono in Campania, seguita da Sicilia (13%), Lombardia (12%), Lazio (11%), Puglia (9%).

L’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano per il 2016

A circa 10 anni dalla sua nascita, il mercato del gioco d’azzardo online legale ha visto una notevole crescita. Il perimetro del mercato legale è stato ampliato grazie al riconoscimento normativo delle nuove tipologie di gioco. Questa è stata una delle conclusioni fatte sulla base dei dati dell’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano presentato dal direttore Marco Planzi nell’aprile 2017. L’Ossservatorio è stato promosso congiuntamente a Sogei, la società di ICT del Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Secondo quanto è emerso dal report dell’anno scorso, nel 2016 il valore del mercato dei giochi online è stato di 1,03 miliardi di euro, in crescita del 25% su base annua., il che rappresenta il 5,4% sul valore complessivo del gioco, offline e online.

Un altro fatto interessante messo in rilievo nel report, è stato che, confrontato con i mercati europei, il mercato del gioco online italiano è stato secondo dopo il mercato del Regno Unito, ma è stato posizionato davanti al mercato spagnolo.

Secondo i dati forniti nel report, nel corso del 2016 è stata osservata una crescita delle singole categorie di gioco. La spesa nel segmento del casinò games è cresciuta del 35% raggiungendo 441 milioni di euro. Questo dato rappresenta il 34% della spesa complessiva nel settore. Le scommesse sportive hanno registrato un balzo del 31% con una spesa di 350 milioni di euro, pari al 34% del mercato complessivo. Per quanto riguarda il poker a torneo e i cash games, invece è stato osservato un trend negativo, con un calo del 5%. La spesa nel segmento è stata pari a 138 milioni di euro, ovvero il 13% del dato complessivo.

Un altro fatto messo in evidenza nella relazione è stato che nel 2016 è cresciuta notevolmente la spesa su dispositivi portatili. Infatti, nel 2016 la spesa da gioco su Mobile ha toccato 233 milioni di euro, in crescita del 50% su base annua. L’84% della spesa è stata contribuita dai giochi su smartphone.

Daria Petralia da ADM ha affermato che nel 2016 il gettito erariale è cresciuto del 21% rispetto al 2015, con un tasso inferiore a quello della crescita della spesa, che tuttavia influisce sulla transizione fiscale sul margine per le scommesse sportive e i giochi di abilità a torneo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit