SNAITECH è leader del settore delle scommesse sportive a gennaio

Nel mese di gennaio 2018, il mercato delle scommesse sportive ha registrato una spesa di 150,5 milioni di euro, è quanto emerge sui siti di AGIMEG e Agipronews che hanno fornito dettagli sull’andamento dei principali bookmakers nel nostro paese. La raccolta ha raggiunto 806,3 milioni di euro, in crescita del 4% su base annua. Il payout medio è stato di circa 656 milioni di euro e ha rappresentato l’81,3% delle giocate complessive.

Circa 29,5 milioni di euro sono stati gli incassi per l’erario nel mese di gennaio. Questo dato rappresenta il 18% sul margine per le scommesse in agenzia e il 22% per il betting online.

SNAITECH è il leader nel settore delle scommesse sportive in quanto ha generato la maggior parte della spesa di 150,5 milioni di euro. L’operatore è in testa alla classifica con il 13,5% del totale. Sul podio c’è anche SKS365 con il 12,1% della spesa complessiva. Eurobet è in terza posizione con l’11,9%. Seguono Lottomatica (10,5%), Sisal (10,1%), GoldBet (8,8%) e bet365 (6,7%).

Qui di seguito il top 10 dei migliori operatori di scommesse sportive in termini di spesa:

1. SNAITECH –13,5%
2. SKS365 – 12,1%
3. Eurobet – 11,9%
4. Lottomatica – 10,5%
5. Sisal – 10.1%
6. GoldBet – 8,8%
7. bet365 – 6,7%
8. INTRALOT – 5,8%
9. Betaland – 3,1%
10. William Hill – 1,4%

Scommesse sportive online

A gennaio, il segmento delle scommesse sportive online ha registrato una crescita. La raccolta nel settore è stata di 485,1 milioni di euro, in aumento del 15,5% rispetto allo stesso mese del 2017. La spesa effettiva dei giocatori è stata di 60,8 milioni di euro e il payout medio ha toccato l’87,5%.

Il bookmaker britannico bet365 continua ad essere il leader del mercato online con una raccolta di 145,1 milioni di euro e una spesa di 10,1 milioni. In seconda posizione c’è SKS365 con una raccolta di 44 milioni di euro e una spesa di 8,5 milioni. Segue Eurobet con 39,3 milioni di raccolta e 5,1 milioni di spesa. SNAITECH ha generato 36,7 milioni di giocate e 5,7 milioni di spesa.

Qui di seguito le quote di mercato su spesa del top 10 degli operatori di scommesse sportive online a gennaio:

1. bet365 – 16,6%
2. SKS365 – 14,1%
3. SNAITECH – 9,5%
4. Eurobet – 8,4%
5. Sisal – 8,0%
6. Betaland – 5,6%
7. Lottomatica – 5,5%
8. GoldBet – 5,3%
9. William Hill – 3,4%
10. bwin – 3,1%

Scommesse sportive in agenzia

Durante il primo mese dell’anno, le scommesse sportive in agenzia hanno subito un lieve calo. La spesa nel settore è stata di 89,7 milioni di euro e la raccolta ha toccato 321,2 milioni di euro. Oltre 231 milioni di euro, ossia il 72% del volume giocato, sono stati restituiti in forma di vincite.

Va osservato che dal 1° febbraio 2018 il numero di punti di vendita è stato diminuito del 30% passando da 16.600 a 11.300, suddivisi in oltre 5.000 corner e 6.300 agenzie. Per essere più precisi, sono stati dismessi 5.300 corner, di cui 2.700 non erano più attivi e il restante 2.600 hanno rinunciato a svolgere le proprie attività.

Questo perché il 31 gennaio sono scaduti i termini in cui gli operatori hanno potuto richiedere all’ADM la proroga onerosa delle proprie attività. Altri bookmaker invece hanno rinunciato a pagare 3.500€ per ogni punto vendita. Inevitabilmente, la riduzione dei punti di vendita attivi porterà ulteriori contrazioni nel segmento, pertanto continueremo a seguire da vicino l’andamento nel settore anche nei prossimi mesi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit