Il 2017 – anno record per il settore delle scommesse sportive in Italia

Il 2017 è stato un anno record per il settore delle scommesse sportive del nostro paese, è quanto emerge dai dati pubblicati dall’agenzia giornalistica AGIMEG negli ultimi giorni. Nel corso dell’anno, la raccolta dal betting italiano ha raggiunto quasi 10 miliardi di euro, mentre 8,6 miliardi sono stati tornati ai giocatori in forma di vincita. La spesa effettiva degli scommettitori è stata quindi pari a circa 1,3 miliardi di euro. Al risultato positivo hanno contribuito i risultati del mese di dicembre e i due turni di Serie A che si sono svolti durante le feste natalizie.

Per essere più precisi, la spesa degli scommettitori nel 2017 ha raggiunto 1,33 milioni di euro, in aumento del 44,5% rispetto ai 925 milioni di euro, registrati nel 2016. La raccolta è stata pari a 9,9 miliardi di euro.

Nel mese di dicembre del 2017 la spesa nel settore delle scommesse sportive ha toccato 214,9 milioni di euro, in crescita del 287% su base annua. Durante questo periodo, il payout medio pari al 75,5% è stato il più basso dell’anno.

Secondo quanto riportato dal Sole24 Ore, negli ultimi 10 anni, la raccolta dalle scommesse sportive e triplicata, dato che nel 2008 è stata pari a 3,9 miliardi di euro. Il totale degli incassi durante il periodo in esame ha toccato 52,5 miliardi di euro, mentre la maggior parte, 42,8 miliardi, sono stati contribuiti dal calcio. Oltre 1,4 miliardi di euro sono andati all’erario.

Tuttavia, AGIMEG riporta, che è stato osservato un calo della percentuale delle scommesse sul calcio, che nel 2018 valevano oltre il 92% delle scommesse sportive. Nel 2013 questa percentuale è passata all’84,7% e nel 2017 al 75%. La restante parte è stata ad appannaggio di altri sport, quali il tennis, il pallacanestro e la pallavolo.

L’agenzia ha fornito inoltre, i dati relativi alle quote di mercato degli operatori di scommesse sportive. Secondo quanto emerge bet365 è il leader del settore con un una quota pari al 18,04% della raccolta complessiva. Segue SNAITECH con l’11,61%, mentre Eurobet ha generato l’11,24%. È interessante notare che SKS365 è riuscito a stabilirsi nel top 5 degli operatori con il 9,76%.

Qui di seguito i migliori 10 nella classifica Quota di mercato su raccolta 2017:

1. bet365 – 18,04%
2. SNAITECH – 11,61%
3. Eurobet – 11,24%
4. SKS365 – 9,76%
5. Sisal – 8,84%
6. Lottomatica – 8,57%
7. Goldbet – 7,25%
8. INTRALOT – 4,76%
9. William Hill – 2,86%
10. Betaland – 2,59%

È altrettanto interessante notare che SNAITECH è in vetta alla classifica dei migliori gestori di scommesse sportive in termini di spesa con una quota di mercato pari al 14,25%. Eurobet e Lottomatica completano il podio con l’11,65% e il 10,69%, rispettivamente. SKS365 è in quarta posizione con il 10,40%. Nel top 10 si trovano anche Sisal (10,02%), Goldbet (8,72%) e bet365 (7,14%). Di seguito le restanti quote dei migliori operatori in Italia:

1. SNAITECH – 14,25%
2. Eurobet – 11,65%
3. Lottomatica – 10,69%
4. SKS365 – 10,40%
5. Sisal –10,02%
6. Goldbet – 8,72%
7. bet365 – 7,14%
8. INTRALOT – 5,80%
9. Betaland – 2,69%
10. bwin – 1,43%

Le scommesse sportive online

Nel 2017, la spesa sulle scommesse sportive online è stata pari a 555,6 milioni di euro, in balzo del 59,4% (oltre 200 milioni) rispetto ai 348,6 milioni di euro registrati nel 2016. La raccolta ha raggiunto 5,65 miliardi di euro, il 56% della raccolta complessiva nel settore. Le vincite tornate ai giocatori sono stati di circa 5 miliardi di euro.

Nel mese di dicembre è stata osservata la spesa più alta nel corso dell’anno pari a 82 milioni di euro. Allo stesso tempo, il payout medio dell’82,8% è stato il più basso del 2017. bet365 è il leader assoluto del mercato con il 31,16% della raccolta e una quota pari al 17,39% in termini di spesa. Sul podio anche SKS365 (7,54%; 11,99%) e SNAITECH (6,87%; 9,52%).

Quota di mercato su raccolta 2017:
1. bet365 – 31,16%
2. SKS365 – 7,54%
3. SNAITECH – 6,87%
4. Eurobet – 8,90%
5. Sisal – 6,82%
6. Lottomatica – 4,79%
7. Goldbet – 4,09%
8. Betaland – 3,39%
9. William Hill – 4,95%
10. bwin – 3,80%

Quota di mercato su spesa 2017:
1. bet365 – 17,39%
2. SKS365 – 11,99%
3. SNAITECH – 9,52%
4. Eurobet – 9,30%
5. Sisal – 7,80%
6. Lottomatica – 5,99%
7. Goldbet – 5,86%
8. Betaland – 4,88%
9. William Hill – 3,49%
10. bwin -3,46%

Scommesse sportive in agenzia

La raccolta delle scommesse sportive effettuate in agenzia nel corso del 2017 ha raggiunto 4,3 miliardi di euro, di cui 3,52 miliardi di vincite. Il payout medio è stato pari all’81,8%. Secondo le elaborazioni di AGIMEG, la spesa effettiva degli scommettitori ammonta a 781,8 milioni di euro.

Napoli è la provincia con la raccolta più alta di 677,4 milioni di euro e una spesa di 113,8 milioni. Segue Roma con 385 e 63 milioni, rispettivamente. La raccolta dalle scommesse sportive in agenzia a Milano è stata pari a 218,4 milioni, mentre la spesa è stata pari a 38,3 milioni.

SNAITECH si è confermato come leader del mercato, sia in termini di raccolta che di spesa. La quota di mercato dell’operatore sulla raccolta è stata pari al 17,28%. Il colosso di gioco d’azzardo domina il mercato con una quota del 17,69% sulla spesa. Gli altri principali operatori di scommesse sportive in agenzia nel 2017 sono Eurobet, Lottomatica, SKS365 e Sisal. Qui di seguito i loro risultati:

Quota di mercato su raccolta 2017:
1. SNAITECH – 17,28%
2. Eurobet – 13,78%
3. Lottomatica – 13,12%
4. SKS365 – 12,20%
5. Sisal – 11,09%
6. Goldbet – 11,07%
7. INTRALOT – 9,52%
8. Betaland – 1,43%

Quota di mercato su spesa 2017:
1. SNAITECH – 17,69%
2. Lottomatica – 14,08%
3. Eurobet – 13,39%
4. Sisal -11,66%
5. Goldbet – 10,79%
6. INTRALOT – 9,89%
7. SKS365 – 9,37%
8. Betaland – 1,18%

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit