Gianluca Speranza, Dario Marinelli e Marco Del Pino si qualificano al Day 3 del PCA Main Event

Oggi a mezzogiorno, ora locale,le 18:00 in Italia, ai tavoli dell’Imperial Ballroom di Atlantis Paradise Island Resort torneranno i superstiti del Day 2 del Main Event del PokerStars Caribbean Adventure. Diversi italiani sono stati eliminati nel corso della giornata, tuttavia ci sono tre azzurri che continuano la loro lotta per il titolo. Si tratta di Gianluca Speranza, Dario Marinelli e Marco Del Pino.

Già al termine del Day 2 è stato reso noto che il PCA Main Event con buy-in 10.300$ ha attirato complessivamente 582 entries, che hanno creato un montepremi di 5.645.400$. Il primo premio ha superato 1 milione di dollari e, per essere più precisi, il futuro vincitore si aggiudicherà la prima moneta da 1.081.100$. Oltre al premio in denaro, otterrà il Platinum Pass da 30.00$ per il PokerStars Players NL Hold’em Championship (PSPC) che si terrà nel 2019.

La bolla non è ancora scoppiata e ciò accadrà nel Day 3. I migliori 87 giocatori otterranno una parte dell’allettante bottino. L’incasso minimo garantito è di 17.500$ e ci saranno 14 players che saranno esclusi dalla competizione senza ottenere un premio. Coloro che riusciranno a qualificarsi al tavolo finale lasceranno il torneo con un premio minimo di 116.860$.

Come si è svolto il Day 2?

All’inizio del Day 2 ci sono stati 341 giocatori in gioco, e nel corso della giornata il field è stato ridotto a 101 left. Come menzionato sopra, l’azione è terminata poco prima dello scoppio della bolla che si verificherà oggi.

Ai tavoli abbiamo visto diversi volti noti, tra cui Steve O’Dwyer, Mike Leah, Maurice Hawkins, Connor Drinan, Nick Petrangelo, Mike Wang, Christopher Kruk, Christian Harder, Matt Glantz, Jason Koon, e Bryn Kenney. Quest’ultimo è noto per aver trionfato al Super High Roller 8 handed nel 2016, aggiudicandosi il primo premio di 1.687.800$. Nessuno di questi, però, è riuscito a qualificarsi al Day 3.

Niente da fare anche per alcuni players italiani, a partire da Mustapha Kanit. Sono stati eliminati anche Francesco Favia, Alessandro De Fenza, Salvatore Pugliese, Giulio Spampinato e Delfino Novara.

Al termine del Day 2, Oleg Titov è arrivato in testa al chipcount con uno stack di 493.000 gettoni. Va notato che proprio Titov ha eliminato Bryn Kenney in uno scontro nel penultimo livello della giornata. Lo seguono il brasiliano Gleidibe Goncalves con 472.000 chips e lo spagnolo Lucas Blanco con 435.000 pezzi.

Al Day 3 vedremo anche Gianluca Speranza, attualmente in 33esima posizione nella classifica con 196.000 gettoni. Questo risultato è sopra l’average di 172.871 chips. Gli altri due azzurri che hanno staccato un pass per la prossima fase del torneo Dario Marinelli e Marco Del Pino hanno imbustato, rispettivamente, 87.000 e 24.000 unità.

I nostri connazionali torneranno a contendersi il titolo insieme a Karl Stark (424.000), Michael Stachin (403.000), così come i componenti del Team PokerStars Pro Victor Ramdin (131.000), Liv Boeree (96.000) e Barry Greenstein (69.000).

Una particolare attenzione ha attirato la testimonial PokerStars Maria Konnikova che ha trionfato al PCA National, ottenendo il primo premio di 84.600$ insieme al Platinum Pass. L’autrice russo-americana si è iscritta al Day 2 e ha chiuso la giornata con 266.500 chips.

Qui di seguito il top 10 del chipcount dopo il Day 2

1. Oleg Titov – 493.000
2. Gleidibe Goncalves – 472.000
3. Lucas Blanco – 435.000
4. Karl Stark – 424.000
5. Michael Stashin – 403.000
6. Keith Lehr – 374.500
7. Christian Rudolph – 367.500
8. Adrian Mateos – 358.000
9. Alexander Gambino – 352.500
10. Jonathan West – 344.000

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on Reddit