Mustapha Kanit rimane fuori dai premi al PCA $100.000 Super High Roller

Tra il 6 e il 14 gennaio 2018, presso Atlantis Paradise Island Resort si svolge uno dei più prestigiosi eventi sponsorizzati dalla più popolare poker room del mondo – PokerStars Caribbean Adventure (PCA). Nell’ambito del festival si terranno 31 eventi e uno di questi ha già attirato un bel po’ di attenzione. Si tratta del $100.000 Super High Roller che è stato punto di ritrovo per alcuni dei più famosi volti del poker mondiale e 7 di questi continuano la loro lotta per la prima moneta. Al torneo si è presentato anche Mustapha Kanit, che purtroppo è uscito fuori dalla zona dei premi.

Ieri si è giocato il Day 2 del Super High Roller, che è partito con 33 superstiti del Day 1. Il numero totale degli entries ha raggiunto 48, dopo che al torneo si sono uniti Bill Perkins e Cary Katz. È stato così creato l’impressionante prize pool di 4.737.600$ che saranno ripartiti tra gli ultimi 7 players left.

Il primo ad abbandonare i tavoli del Day 2 è stato il regular Adrian Mateos dalla Spagna. Lo ha seguito Stefan Schillhabel e non molto dopo sono stati eliminati anche Koray Aldemir e Rainer Kempe. In questo modo la Germania è rimasta senza rappresentanti nell’evento.

Un altro nome noto, Scott Seiver, è stato tra i primi ad abbandonare il Day 2. Lo statunitense ha subito il colpo da David Peters ed è andato all-in con [Qx][Qx] contro [Kx][Kx] di Ivan Luca. Fuori dai premi sono stati eliminati anche altri regulars, quali Timothy Adams, Dan Shak, Nick Petrangelo e Steve O’Dwyer.

Il testimonial di PokerStars Kevin Hart, che aveva mantenuto una buona posizione nel corso della giornata, è stato eliminato in 14esima posizione da Isaac Haxton. Inoltre, dopo l’uscita di Stephen Chidwick in 10° posto, si è formato il tavolo finale televisivo a 9.

L’eliminazione di Mustapha Kanit e la formazione del tavolo finale

Mustapha Kanit è stato uno degli ultimi giocatori ad abbandonare il torneo prima dello scoppio della bolla. L’azzurro è stato colpito nella mano 13 in cui Ivan Luca ha rilanciato a 55.000 con [Kf][4p] e Justin Bonomo ha chiamato con [7c][7f]. Kanit ha tribettato, andando all-in con 297.000 dal big blind con [5c][5f].

Luca ha foldato, mentre Bonomo ha chiamato. Il board è uscito [3p][3c][10p][10f][2f] a favore dello statunitense che ha raccolto 634.000 gettoni. Kanit è uscito e si è formato il tavolo finale ufficiale. Musta è stato l’ultimo europeo ad alzare la bandiera bianca, in quanto tutti i rimanenti giocatori sono provenienti dall’America. La bolla è scoppiata con l’uscita di Erik Seidel, eliminato da Cary Katz.

Al final day vedremo Ivan Luca in testa al chip count con 2.760.000 gettoni, seguito da Justin Bonomo con 2.695.000 pezzi. In terza posizione troviamo il componente del PokerStars Team Pro Daniel Negreanu che ne ha imbustati 2.415.000. I restanti left sono rimasti sotto la soglia dei 2.000.000 chips.

Qui di seguito la lista completa dei superstiti che torneranno oggi al Day 3. il gioco riprenderà alle 15:30 ora locale con blind di 25.000 e 50.000 e ante 5.000. Il vincitore porterà a casa 1.492.340$ e il settimo in classifica incasserà 248.720$.

1. Ivan Luca – 2.760.000
2. Justin Bonomo – 2.695.000
3. Daniel Negreanu – 2.415.000
4. Bryn Kenney – 1.485.000
5. Isaac Haxton – 1.095.000
6. Cary Katz – 855.000
7. Sam Greenwood – 695.000

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit