ADM pubblica due documenti importanti per i gestori di VLT

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato ieri due importanti documenti relativi al settore del gioco d’azzardo del nostro paese. Il primo riguarda l’adozione delle regole tecniche specificate in un decreto del 4 aprile 2017 e il secondo è legato alle procedure di verifiche sull’attività svolta dagli organismi di certificazione e ispezione.

In primo luogo il Direttore dei giochi dell’Agenzia Roberto Fanelli ha siglato la determina con cui è stata disposta l’adozione delle norme tecniche stabilite dal decreto del Vicedirettore all’Area Monopoli lo sorso 4 aprile.

Si tratta di un documento contenente diversi requisiti tecnici e dei sistemi di gioco che vanno adottati dai gestori di VLT. Questi ultimi dovrebbero effettuare gli adeguamenti entro il 1° aprile 2019, nel caso contrario i giochi e i sistemi installati saranno dismessi.

Il decreto è composto da 15 articoli e specifica le caratteristiche tecniche e le modalità di funzionamenti dei sistemi di gioco. Le disposizioni garantiscono la protezione e l’inalterabilità dei dati di gioco e la percentuale di vincita non inferiore all’85%.

Nel documento sono state determinate anche le caratteristiche della sala da gioco, che dovrebbe offrire collegamento wireless che garantisca la sicurezza della rete telematica e l’integrità dei dati, così come l’operatività delle VLT. A ogni sala sarà assegnato un codice di identificazione dall’ADM o dal sistema da gioco e sarà obbligatoria l’installazione di videosorveglianza.

I concessionari delle VLT saranno obbligati inoltre a promuovere il gioco responsabile tramite diversi messaggi visibili sugli apparecchi da gioco e potranno adottare diverse iniziative relative al divieto di gioco ai minori.

Nell’ultimo articolo del documento relativo gli adeguamenti normativi è stato precisato che il provvedimento entrerà in vigore a seguito della pubblicazione dello stesso sul sito istituzionale.

I controlli sulle attività degli organismi di certificazione e di ispezione

Massimo Pietrangeli Direttore della Direzione centrale accertamento e riscossione ha siglato un’altra determinazione relativa alle modalità in cui saranno svolti i controlli sulle attività condotte dagli organismi di certificazione e di ispezione da parte del partner tecnologico per conto dell’ADM.

In primo luogo sono adottate le verifiche dei sistemi di giochi VLT e verifica di conformità attraverso l’analisi documentale o dell’hardware e/o del software, così come l’esecuzione di test. I criteri di selezione per i controlli da parte della direzione si baseranno sull’ordine di priorità a seconda dei specifici profili di rischio.

Per integrare i criteri di selezione per i sistemi di gioco e i giochi VLT che dovranno essere sotttoposti a controllo, andrà rispettato il principio di non esclusione, diversificazione e imparzialità rispetto ai nuovi sistemi di gioco VLT, i nuovi tipi di giochi. i sistemi di gioco prodotti da diversi fornitori e i giochi di diverso tipo.

Inoltre, sarà condotta periodicamente un’attività di controllo sugli organismi convenzionati con ADM per analizzare i processi messi in atto per la verifica, verificare l’adeguatezza di questi processi, e individuarne la criticità, formulando osservazioni per determinare eventuali modifiche volte al miglioramento dei processi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on Reddit