Mr Green lancia uno strumento che permette ai giocatori di controllare il proprio comportamento a rischio

L’operatore di gioco d’azzardo online Mr Green ha annunciato oggi di aver introdotto un nuovo strumento, impegnandosi nella lotta con il gioco patologico. Lo strumento permette ai giocatori di controllare il proprio comportamento a rischio e rilevare meglio quando il gioco sano è entrato nella zona di rischio.

Il cosiddetto ‘Green Gaming tool’ sarà prima applicato sul casinò dell’operatore e in una fase successiva verrà implementato allo sportsbook. Lo strumento analizza il comportamento degli utenti e lo combina con la loro impressione sui propri comportamenti di rischio.

Secondo quanto rivelato dall’operatore, in questo modo i giocatori saranno in grado di ricevere intuizioni e analisi personalizzati sul proprio gioco, soprattutto quando giocano a ritmi veloci. A sua volta, Mr Green si impegna di adattare le sue offerte basandosi sul comportamento del singolo cliente. Per di più, i giocatori che presentano un comportamento di rischio, potrebbero essere richiesti di impostare limiti diversi o di astenersi dal gioco per un determinato periodo di tempo. Inoltre, l’operatore non comunicherà messaggi di vendita a tali utenti.

Il nuovo strumento è stato sviluppato in collaborazione con Sustainable Interaction – una società svedese creata nel 1999 che offre servizi e prodotti digitali, quale programmi di auto-aiuto basati sul web e strumenti diagnostici nei settori della responsabilità sociale, del gioco responsabile e della salute psicosociale. Anche l’esperto di sviluppo tecnologico nell’ambito del gioco responsabile Sebastian Gassner ha fatto parte di questo progetto.

L’Amministratore Delegato di Mr Green & Co, Per Norman ha commentato il lancio dello strumento, dicendo che giocare sulla piattaforma dell’operatore dovrebbe far sentire sicuri e Green Gaming fa parte della loro strategia di business sin dalla fondazione nel 2007. Il CEO ha aggiunto che hanno ambizioni elevate e vogliono essere il marchio associato a Green Gaming. Secondo il dirigente, con il nuovo strumento, potranno capire meglio i propri clienti in tante dimensioni, non solo in termini finanziari.

Lo scorso mese, Mr Green ha rafforzato la sua divisione tecnologica con la nomina di Mattias Wedar, che vanta una vasta esperienza nel settore digitale, come CEO di Mr Green & Co Technology AB. Secondo signor Norman, l’aggiunta di Wedar al loro team di gestione si presenta come una parte fondamentale dell’implementazione di Mr Green 2.0. Si tratta di una nuova strategia aziendale che si basa su 5 punti principali – l’offerta di prodotti, il marchio, l’esperienza utente, il gioco responsabile e l’espansione geografica. Grazie a questa strategia chiave dal terzo trimestre dello scorso anno, la società ha cominciato a rovesciare la tendenza negativa.

Nel secondo trimestre del 2017, i ricavi di Mr Green hanno raggiunto 287,8 milioni di corone svedesi, in aumento del 36,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’EBITDA del gruppo è cresciuta del 337%, toccando 52,4 milioni di corone svedesi, rispetto ai 12 milioni generati nel secondo trimestre del 2016. Dall’inizio dell’anno a giugno la società ha registrato una crescita dei riavi del 31,2% da 429,7 a 563,9 milioni di corone svedesi. L’EBITDA semestrale è stato pari a 86,6 milioni, in aumento del 105% su base annua.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on Reddit