Si osserva un aumento delle entrate tributarie erariali dal gioco all’inizio dell’anno

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato ieri il suo comunicato stampa mensile relativo alle entrate tributarie erariali. Secondo quanto si legge nel documento, durante i primi due mesi dell’anno in corso i contributi al bilancio statale hanno ammontato a 64.614 milioni di euro, in crescita del 3,1%, ossia 1.969 milioni di euro su base annua. L’aumento è stato attribuito a tutte le principali imposte.

Come abbiamo visto dai risultati relativi al settore del settore del gioco d’azzardo per il primo trimestre dell’anno, gli italiani spendono sempre più denaro nel gioco di casinò online. Infatti, secondo i risultati non ufficiali, nei primi tre mesi dell’anno la spesa effettiva dei giocatori ha ammontato a 113,5 milioni di euro, in aumento del 25,8% su base annua, rispetto ai 106,1 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2016.

In aggiunta, nel mese di marzo il segmento del casinò online ha registrato una spesa di 46,6 milioni di euro, in crescita del 30,3%, rispetto ai 35,7 milioni di euro registrati nello stesso periodo dell’anno scorso. Sempre a marzo la raccolta dalle scommesse sportive ha raggiunto 885 milioni di euro, come riferito da AGIMEG, che rappresenta una crescita del +55,5% su base annua.

Si tratta di una costante tendenza positiva, che senza dubbio ha un impatto anche sulle entrate erariali dal gioco, che nei primi due mesi dell’anno sono state pari a 2,37 miliardi di euro, in aumento del 15%.

Inoltre, nel comunicato di MEF si dice, che durante il periodo in esame le imposte dirette hanno registrato un gettito di 39.389 milioni di euro (+1,9%), mentre il gettito delle imposte indirette è stato pari a 25.225 milioni di euro (+5,2%). Le entrate dell’IVA hanno ammontato a 14.218 milioni di euro (+5,3%).

Nel report F4 si legge che le entrate erariali per il mese di febbraio hanno ammontato a 25,994 milioni di euro e nel periodo gennaio-marzo 2017 le entrate da F4 sono aumentate del 2,4%, ossia 2.027 milioni di euro. Il risultato è attribuito a diversi fattori, uni dei quali è il balzo con 434 milioni di euro del gettito derivante da scommesse e giochi.

Secondo i dati provvisori dalla tabella con l’andamento delle entrate versate con modello F4, a marzo il settore delle scommesse e giochi ha generato 292 milioni di euro, con 70 milioni in più, ossia il 31,2%, rispetto ai 223 milioni di euro registrati nello stesso mese dell’anno precedente.

Durante il periodo compreso tra il mese di gennaio e il mese di marzo 2017, le entrate da scommesse e i giochi sono balzate del 44,23% su base annua. Il settore ha generato un gettito di 1.415 milioni di euro, rispetto ai 981 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2015.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit