Mr Green entra nel mercato danese con l’acquisizione di Dansk Underholdning

L’operatore di gioco d’azzardo online Mr Green Ltd. ha annunciato oggi l’acquisizione della sua controparte danese Dansk Underholdning. L’accordo si presenta come una parte della strategia della società di gioco con sede a Malta di espandersi in mercati regolamentati.

Dansk Underholdning è titolare di una licenza emessa dal regolatore danese – Spillemyndigheden – e gestisce diversi marchi di iGaming nel suo mercato interno. A seguito dell’acquisizione, Mr Green sarà in grado di lanciare le sue attività in Danimarca. Questo dovrebbe accadere più tardi nel 2017. L’operatore di gioco d’azzardo ha detto che aspetta che l’accordo abbia un impatto positivo sul proprio business in quanto si prevede di realizzare reditti e flussi di cassa operativi supplementari.

L’acquisizione è soggetta all’approvazione dal regolatore di gioco locale e probabilmente sarà chiusa nel mese di aprile. Mr Green dovrà pagare 9 milioni di euro in contanti per l’operatore danese. Un corrispettivo aggiuntivo di 650.000€ può essere aggiunto al prezzo di acquisto iniziale nel aprile del 2018 nel caso in cui certe condizioni preliminari verranno soddisfatte.

Peter Eugen Clausen, l’attuale amministratore delegato di Dansk Underholdning, manterrà il suo ruolo dopo che la transazione sarà chiusa.

L’operatore di gioco danese ha generato un fatturato di circa 4 milioni di euro nel corso del 2016, in crescita del 27% rispetto ai risultati riportati per l’anno civile precedente.

Come menzionato sopra, Mr Green Ltd. si presenta come l’acquirente nell’affare. La società, con sede a Malta che detiene una concessione locale, è una controllata del più grande gruppo di gioco svedese Mr Green & Co. L’operatore ha già sottolineato che si focalizzerà sull’espansione in diverse giurisdizioni regolamentate. Oltre alla sua concessione di gioco maltese, Mr Green è stato autorizzato anche dai regolatori dell’Italia e del Regno Unito.

L’accordo di acquisizione, anche se di scala minore, è uno dei primi, se non il primo accordo a livello di operatori di quest’anno. Si ritiene che il settore sia pronto per un ulteriore consolidamento nel 2017, guidato dalle modifiche normative nei principali mercati europei, sfidando il panorama generale e la crescente concorrenza.

L’operazione consentirà a Mr Green di entrare in un relativamente giovane mercato di iGaming, che si sta sviluppando bene. Le attività di gioco d’azzardo online hanno generato un fatturato di 2,82 miliardi di corone danesi nel corso dei primi tre trimestri del 2016, più del 15% in più rispetto agli stessi nove mesi dell’anno precedente. La crescita del mercato danese negli ultimi anni e le sue buone prospettive di diventare un mercato altamente lucrativo lo hanno messo in primo luogo nella lista delle priorità di Mr Green, come ha rivelato il CEO Per Norman.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on Reddit